Sostienici con Art Bonus




 

Cos’è Art Bonus

Un incentivo fiscale, sottoforma di credito di imposta, che consente di recuperare il 65% delle erogazioni liberali in denaro che i singoli cittadini o le aziende destinano a favore del patrimonio culturale pubblico.


Chi può donare con Art Bonus

Tutti. Persone fisiche e giuridiche (privati cittadini, imprese, enti e fondazioni di erogazione).
 

Perchè conviene donare con Art Bonus

Ogni donazione effettuata con Art Bonus permette al donatore di risparmiare il 65%. Ad esempio  se doni 100€ il costo effettivo della tua donazione sarà di 35€ perchè 65€ ti verranno riconosciuti come credito di imposta.

Tabella di esempio: 

Donazione 

Credito d’imposta 

Costo effettivo 

€ 100

€ 65

€ 35

€ 1000

€ 650

€ 350

€ 5000

€ 3250

€ 1750


Come donare con Art Bonus 

E’ possibile effettuare l’erogazione liberale tramite bonifico bancario, conto corrente postale, carta di credito, di debito e prepagata, assegni bancari e circolari.

Donare con Art Bonus è semplicissimo: 

  • Indica come beneficiario: Consorzio Biblioteche Padovane Associate
  • IBAN: IT 91 O 01030 62322 000061177091
  • Specifica nella causale: Art Bonus - Consorzio Biblioteche Padovane Associate - Nome Intervento
  • Conserva copia del documento che certifica la donazione e inseriscila all’interno della documentazione per la dichiarazione dei redditi.
  • Comunica gli estremi della donazione (operazione che può essere effettuata solo dopo che l’ente beneficiario avrà registrato la donazione sul sito artbonus.gov.it ).
  • Scarica l’autodichiarazione relativa all’erogazione per consentire con una liberatoria, alla pubblicazione del nome del donatore nella pagina di ringraziamento.


Interventi che si possono finanziare

PROGETTO "BIBLIOTECA INCLUSIVA"

Il progetto “Biblioteca inclusiva” nasce per volontà del Consorzio Biblioteche Padovane Associate con l’obiettivo di riavvicinare alla lettura bambini, adulti e anziani con difficoltà specifiche. 

Le azioni previste sono:

  • implementare le raccolte delle biblioteche associate al Consorzio BPA con l’acquisto di nuovi materiali: testi ad alta leggibilità (CCA), audiolibri, tablet e/o ebook reader, silent book, a supporto a famiglie, insegnanti e operatori;
  • agevolare l’accesso a questi materiali attraverso percorsi tematici nel catalogo che aiutino a reperirli più agevolmente; 
  • creare strumenti informativi sull’esistenza di questi materiali e sulla possibilità di chiederli in prestito;  
  • formare il personale bibliotecario; 
  • effettuare una ricerca sul territorio per individuare associazioni ed enti pubblici con cui eventualmente collaborare per la promozione del progetto;
  • presentare il progetto durante l’evento “Festa della lettura inclusiva” di ottobre 2020, insieme alle associazioni del territorio.

Grazie al progetto “Biblioteca inclusiva” le biblioteche diventeranno veri e propri luoghi di ritrovo e aggregazione anche per alcune fasce di utenti più deboli, come le persone affette da cecità, gli ipovedenti e persone con Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA). Si prevede che la realizzazione del progetto contribuisca a rendere le biblioteche dei luoghi deputati, da un lato, alla diffusione di testi ad alta leggibilità (CCA), audiolibri, ebook, silent book e, dall'altro, alla partecipazione civica e al confronto tra gruppi e soggetti diversi.

Supporta il Progetto "Biblioteca Inclusiva" con Art Bonus e diventa promotore di una cultura diffusa e aperta a tutti!


 

torna all'inizio del contenuto