Servizi ai soci

Sulla base di quanto previsto dal vigente Statuto consortile e tenuta presente la distinzione tra i “soci per popolazione” (Comuni della Rete PD2) e i “soci per servizi” (Comuni della Rete PD3), si elencano i servizi consortili a disposizione degli associati.

  • SERVIZI DI BASE        
    1. Attività e interventi di tipo progettuale, organizzativo e di coordinamento a favore della “rete territoriale”; attività finalizzate all’aggiornamento professionale dei bibliotecari e degli operatori di biblioteca.
    2. Assistenza e consulenza di tipo amministrativo, organizzativo, biblioteconomico e bibliografico.
    3. Trattamento amministrativo, contabile, inventariale e catalografico (con caricamento nel Catalogo collettivo), dei libri e dei materiali multimediali acquistati tramite il servizio di “acquisto centralizzato e coordinato” di rete.
    4. Trattamento catalografico di libri e multimediali editi nei cinque anni antecedenti l’anno di Bilancio, acquisiti dalle biblioteche anche al di fuori del servizio di “acquisto centralizzato”. E’ chiesta alla Biblioteca la verifica preventiva dell’eventuale presenza della scheda nel Catalogo collettivo.
    5. Trasporto presso le sedi delle singole biblioteche dei materiali librari e documentari destinati al prestito interbibliotecario e di quelli “lavorati” dal Consorzio per conto delle biblioteche: a cadenza bisettimanale per la Rete PD2 e a cadenza settimanale per la Rete PD3.
  • SERVIZI AGGIUNTIVI              
    1. Gestione, in affidamento diretto e chiavi in mano della Biblioteca, con la presa in carico della sua organizzazione, dell'apertura  al pubblico e della predisposizione delle attività correlate.
    2. Messa a disposizione, anche presso la biblioteca richiedente, di personale specializzato, con compiti di gestire specifica attività riorganizzativa, progetti a termine e  servizi al pubblico.
    3. Catalogazione, con immissione della relativa scheda bibliografica nel Catalogo Provinciale, dei libri (anche rari e di pregio) e dei materiali documentari che siano stati editi in Italia da più di cinque anni rispetto  all'esercizo finanziario in corso.
    4. Gestione completa delle seguenti fasi di "lavorazione" dei materiali librari e documentari:  inventariazione, bollatura, etichettatura e copertinatura.

Gli enti che sono soci con la quota “per popolazione” (Rete PD2) hanno diritto di accesso ai “servizi di base” (dal punto 1 al punto 5) senza limitazioni quantitative e senza altri costi oltre alla “quota associativa”. E’ per essi prevista una corresponsione aggiuntiva alla “quota” per la fruizione dei “servizi aggiuntivi” (dal punto 6 al punto 9) individualmente richiesti. Da tener presente che questa corresponsione aggiuntiva, libera e annualmente variabile, non è presa in considerazione nel calcolo delle quote associative per determinare il peso di voto. 

Gli enti che sono soci con la quota “per servizi” (Rete PD3) hanno annualmente approvata dall’Assemblea la quota associativa, calcolata sul costo del pacchetto dei servizi di base  che essi hanno concordato di voler fruire come “rete bibliotecaria”. Oltre alla fruizione di servizi consortili individuati come “rete”, questi enti soci possono richiedere, in forma individuale, anche altri servizi, corrispondendo per essi il costo a tariffa. Da tener presente che questa corresponsione aggiuntiva, libera e annualmente variabile, non è presa in considerazione nel calcolo delle quote associative per determinare il peso di voto. 

COSTO PER GLI ASSOCIATI DEI SERVIZI AGGIUNTIVI E SU RICHIESTA

* Trattamento amministrativo, inventariale e di barcodatura dei libri e dei materiali acquistati dal Consorzio su ordine delle biblioteche:
- costo unitario di € 2,50= per le Biblioteche della Rete PD3 sui libri eccedenti il quantitativo concordato per quell'anno; per le Biblioteche della Rete PD2 nessun costo e nessuna limitazione  quantitativa;

* Trattamento catalografico e immissione nel Catalogo collettivo dei libri stampati   da più di 5 anni rispetto all'esercizio finanziario in corso, acquisiti dalle biblioteche  al di fuori del servizio consortile di “acquisto centralizzato”, previo compito della singola Biblioteca verificare se il record bibliografico (la scheda) non sia già presente nel Catalogo collettivo:
- costo unitario € 3,00=

* Trattamento catalografico e immissione nel catalogo collettivo sia dei libri rari e di pregio (manoscritti e materiali speciali), sia dei libri comunque stampati in Italia antecedentemente all’anno 1950:
- costo unitario € 8,00=

* Trattamento inventariale, bollatura, etichettatura, copertinatura dei libri,acquisiti tramite il servizio consortile di “acquisto centralizzato”:
- costo unitario € 3,00=

* Gestione, in affidamento diretto e chiavi in mano, della locale Biblioteca; affiancamento al personale già presente, con compiti di gestire specifica attività riorganizzativa, progetti a termine e particolari servizi al pubblico:
- costo orario onnicomprensivo € 17,30 In caso di gestione in affidamento della biblioteca, al costo orario sono da aggiungere tutti gli altri costi correlati al “servizio di biblioteca”, quali: l’acquisto librario, l’abbonamento alle riviste, spese per i materiali di cancelleria e di consumo, spese per attività culturali estensive, ecc., il tutto da concordare e fissare in apposito “contratto di servizio”.

Scarica il documento in formato PDF  

Questo sito utilizza i cookies per rendere possibile il corretto funzionamento del sito web. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookies.